Ricette tradizionali

Piatto di speck

Con l’affettatrice tagliare lo speck sottilissimo e disporlo su un piatto da portata. Lo speck può anche essere tagliato a mano in piccole fette, come da tradizione. Disporre lo speck su un piatto da portata e servirlo guarnito con pomodori, cetrioli sottaceto, prezzemolo, rafano, rapanelli o simili.

Panino allo speck

Tagliare a metà un “Vinschger Paarl” e imbottirlo con speck tagliato sottile. Arricchire a piacimento con formaggio, cetrioli sottaceto, fettine di pomodoro, rafano o simili.

Canederli allo speck

(Canederli allo speck in insalata – Canederli allo speck in brodo)
Ingredienti per 4 persone
  • 4 panini bianchi raffermi
  • 1,5 bicchieri di latte
  • 100 g di speck Recla
  • 2 uova
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucch. di farina
  • 2 cucch. d’olio
  • burro, prezzemolo, sale, pepe, noce moscata
Tagliare il pane a cubetti o listarelle e bagnarlo con un bicchiere di latte tiepido. Tagliare lo speck a cubetti, mettendo da parte i cubetti di grasso. Dorare la cipolla tritata con i cubetti di grasso in un po’ d’olio e una noce di burro, lasciar raffreddare e unire al pane. Aggiungere il resto dello speck, una manciata di prezzemolo tritato, farina, sale, pepe, noce moscata e mescolarlo al pane. Sbattere le uova in mezzo bicchiere di latte, versare sul pane e impastare bene con le mani. Con le mani inumidite formare 8 canederli, immergerli in acqua bollente salata e lasciar cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.